Ipnosi e Psicoterapia

 

Negli studi di Mantova, Affi (Verona) ed Este (Padova) , pratico la psicoterapia con la tecnica dell’ipnosi Ericksoniana. Ansia, Depressione, problemi sessuali, instabilità e difficoltà nel prendere decisione o nel controllare le emozioni, timidezza, disturbi da stress e Psicosomatici. Queste sono alcune delle problematiche che si possono affrontare con la psicoterapia e l’ipnosi. La psicoterapia è una forma di terapia nella quale si cerca di risolvere il problema del paziente attraverso la relazione che si instaura tra il terapeuta ed il paziente stesso. Con questo metodo si possono analizzare gli stati d’animo e gli schemi di comportamento della persona al fine di modificarli o cercare soluzioni alternative ai problemi.

L’ipnoterapia è una forma particolare di psicoterapia in cui il paziente viene accompagnato in stato di trance, all’interno del quale la relazione con il terapeuta diventa più completa perché questi può comunicare non solo con la parte cosciente ma anche con la parte della mente cosiddetta inconscia, ovvero quella che è responsabile dei comportamenti automatici. Se pensiamo ad esempio all’ansia possiamo facilmente capire che non è un qualcosa che viene prodotto volontariamente dalla persona ma che semplicemente arriva quando meno se lo aspetta. È quindi una reazione automatica dell’organismo ad un qualche evento. Attraverso l’ipnosi, quindi, è possibile raggiungere la parte della mente che è responsabile di questi comportamenti ed includerla nella terapia ottenendo così risultati più rapidi e completi.

A me gli occhi: cos’è l’ipnosi? … o meglio cosa NON è.

Quanti di voi guidano l’auto e vanno in bicicletta? Di sicuro la maggior parte. Vi è mai capitato di arrivare in un posto e di pensare “però sono già arrivato!”, o di avere l’impressione di non ricordare un pezzo di strada? Bene durante quel viaggio avete sperimentato uno stato di trance cosiddetto naturale. Già perché l’ipnosi non è nulla di magico o di trascendentale ma semplicemente un stato di coscienza dal quale entriamo ed usciamo minimo 3 o 4 volte al giorno. In particolare le ricerche che sono state svolte (ad es.: Rossi e Nimmons, 1993) hanno dimostrato che ogni 90 – 120 minuti di attività costante il nostro cervello ha bisogno di ricaricarsi. Come lo fa? Abbassando leggermente l’attività della parte superiore (gli emisferi cerebrali) e portandosi in un leggero stato di trance. L’ipnosi è quindi un stato di coscienza neurofisiologico, ovvero uno stato di coscienza che non è né la veglia né il sonno, ma che sta a metà ed in cui il cervello funziona in modo leggermente differente.

 

aree del cervello attive durante l'ipnosi

Partendo dalla scoperta che l’ipnosi è uno stato naturale, sfatiamo ora un po’ di miti: Non è vero che…

1. L’ipnosi sia causata e controllata dall’ipnoterapeuta (infatti è uno stato fisiologico naturale)
2.  L’ipnosi possa far fare alle persone cose che vanno contro la loro volontà (non è una forma di condizionamento)
3.  L’ipnosi sia una forma di sonno (è uno stato che non è né veglia né sonno)
4. Per entrare in ipnosi sia necessaria una induzione formale (nell’arco della giornata avviene in modo naturale)
5. Per entrare in ipnosi sia necessario il rilassamento corporeo (infatti si possono svolgere anche attività nello stato di trance, come praticare uno sport)
6.  L’ipnosi sia una terapia (è uno strumento che si usa in psicoterapia ma anche in medicina)
7.  Solo alcune persone possano essere ipnotizzate (è uno stato fisiologico comune a tutti)

Di base quindi, come dice Dowd (2000), possiamo affermare che ogni ipnosi sia un’autoipnosi, e che quindi il compito del terapeuta non sia quello di indurre la trance ma di aiutare la persona ad approfondire ed utilizzare questo stato per risolvere i problemi. In quest’ottica l’ipnosi Ericksoniana, in cui sono specializzato, e che utilizza tecniche di induzione meno direttive rispetto all’ipnosi tradizionale, è un valido strumento per aiutare le persone con problemi psicologici e psicosomatici.

Per approfondire l’argomento ipnosi e psicoterapia:

Pagina sull’Ipnosi di Modelli di Cambiamento

Il mio Articolo sull’Ipnosi e su Milton Erickson

About the Author