L’ipnosi esiste? La sua efficacia e’ stata scientificamente provata?

Contrariamente a quello che alcune persone credono l’ipnosi non è una pratica magica o esoterica, si tratta di un fenomeno naturalissimo che si verifica quando si è completamente assorti in un’attività: quando si legge un libro, mentre si guida l’automobile o si guarda la tv, in pratica durante tutte quelle occasioni in cui inconsciamente ci si distacca dalla realtà esterna e ci si focalizza su quella interna. Quindi sì, è riconosciuta dalle scienze psicologiche e mediche, comprovata anche attraverso l’utilizzo di strumenti che rendono visibile la sua efficacia, ad esempio con l’elettroencefalogramma è possibile vedere il passaggio graduale dalle onde beta (onde tipiche dello stato di vigilanza), alle alfa fino alle theta (che solitamente si manifestano durante il periodo che precede il sonno).

Numerosi sono gli studi scientifici che dimostrano l’efficacia dell’ipnosi come metodo terapeutico.

Quello che preme sottolineare è che l’ipnosi di per sé non ha effetti terapeutici ma è l’utilizzo che ne fa lo psicoterapeuta in accordo con il paziente a far si che si configuri come un ottimo strumento in grado di apportare migliorie alla struttura psicologica sviluppando le risorse dell’individuo e risolvendone i disagi.