Terapia di coppia

Cosa vuol dire fare una terapia di coppia?

Prima di spiegare come funziona la terapia di coppia, intendo delineare brevement l’idea di coppia e il concetto di storia personale.

Ciascuno di noi ha una propria storia, esperienze passate che ci hanno condizionato. ITerapia di coppial modo con cui vediamo noi stessi, il modo con cui ci relazioniamo con gli altri deriva dalle nostre esperienze precedenti. Quando incontriamo un’altra persona, ci portiamo dietro tutto ciò che abbiamo imparato e le idee che ci siamo fatti circa le relazioni. Nella nostra storia impariamo anche cosa vuol dire amare un’altra persona e noi stessi, e ognuno di noi ha un proprio modo: c’è chi riesce a stare più da solo, c’è chi desidera stare molto tempo con la/il partner, c’è chi è più geloso di un altro ecc … .

Ci sono vari modi di intendere la coppia, il modo forse più utile se vogliamo parlarne senza morale o preconcetti è intendere due persone, con due storie personali, insomma di due persone autentiche con le loro idee che s’incontrano in un dato momento della loro vita e decidono di condividere spazi, tempi, comunicazioni, affetti.

Quali problemi possono nascere nella coppia?

terapia-di-coppia-legnago-2vCome ho detto, quando si forma una coppia, si vengono ad unire due mondi differenti. Ciascun partner ha la propria storia, le proprie idee sul mondo e sulle relazioni, ma soprattutto: ha imparato un certo mondo per sentirsi amato. Può succedere che con il tempo i due schemi personali possano scontrarsi per alcuni aspetti.

Un atteggiamento del partner può attivare nell’altro fastidi che il primo partner nemmeno si sognava di attivare (gli esempi sono pressoché infiniti). Ricordo di una coppia dove, durante le vacanze il marito non portava mai anche la valigia della moglie, per la moglie questo era un segno di maleducazione, ma analizzando la storia del marito venne fuori, ingenuamente, che nella propria famiglia di origine e nelle sue idee un gesto simile voleva dir sminuire la donna, perché la propria madre aveva sempre sognato un’indipendenza mai realizzata. Da quel momento in poi il marito iniziò tranquillamente ad aiutare la moglie con i bagagli. Questo cosa vuol dire? Che se non si comunica sul problema, o se non si va a fondo si rimane anche per anni con un silenzioso rancore.  

Tutto il rapporto di coppia si  basa sulla comunicazione, che non vuol dire solo “tesoro, ora dobbiamo parlare”, ma vuol dire capire che ogni cosa che facciamo o diciamo è un messaggio per l’altro, e sarà utile in terapia scoprire come si è soliti comunicare e cosa è possibile cambiare per capirsi meglio

 Come funziona la terapia di coppia?

Strutturo la terapia di coppia in questo modo:

1) Fase preparatoria della terapia di coppia: colloquio di conoscenza della coppia, dove si approfondisce il problema e la storia personale di ciascun partner, per capire come si sono attratti.

2) Analisi del funzionamento di coppia e contemporaneamente lavoro di modifica delle interazioni per creare una modalità più condivisa della coppia (processo di integrazione).

Lo scopo quindi della terapia di coppia è la rinegoziazione, attraverso l’analisi di come ciascuno schema personale si è incastrato con l’altro per creare la relazione di coppia.

terapia-di-coppia-legnago-2v