fibromialgia sintomi e disturbi mantova

Fibromialgia sintomi e disturbi – come funziona l’ipnosi in questi casi?

La Fibromialgia  è una malattia reumatica che provoca diversi sintomi e disturbi come dolori muscolari diffusi in tutto il corpo, problemi di insonnia e stanchezza cronica, emicranie, difficoltà di concentrazione ed attenzione, problemi intestinali, ansia e depressione. l’ipnosi nella cura di questa sindrome è stata verificata da recenti ricerche scientifiche (Lauche e coll., 2015; Castele coll., 2012; Hauser e coll., 2009). L’utlimo studio in ordine di tempo è stato pubblicato proprio quest anno da un’equipe tedesca (Zech e collaboratori, 2017) ed ha preso in esame diverse ricerche precedenti sull’argomento. I risultati di questi ricercatori confermano ultriormente ed in modo chiaro l’efficacia dell’ipnosi nella cura della fibromialgia. Vediamo di seguito nel dettaglio come funziona.

Fibromialgia – quali sintomi e disturbi cura l’ipnosi?

 

Dire che l’ipnosi sia una cura per tutti i sintomi della Fibromialgia sarebbe impreciso e fuorviante. Quello che ci dicono le ricerche è che l’ipnosi può essere una delle tante terapie che si  possono utilizzare per migliorare la qualità della vita dei malati attarverso la riduzione di alcuni sintomi e disturbi specifici.

In particolare l’ipnosi:

  1. Riduce e permette di gestire il dolore in modo naturale
  2. Aiuta a dormire meglio
  3. combatte ansia e depressione

 

Fibromialgia – come funziona l’ipnosi?

La terapia ipnotica nei casi di sindrome Fibromialgica è, solitamente, un percorso a breve termine (7 – 10 incontri). Nella prima parte si migliorano principalmente il controllo del dolore ed il sonno, nella seconda parte si utilizza l’ipnosi per trattare i sintomi psicologici (ansia e depressione). Al termine della terapia le pazienti acquisiscono un metodo di autoipnosi e portano quindi “a casa” la tecnica per poterla utilizzare quotidianamente per avere sollievo dai sintomi.

Schematiziamo i passaggi:

  1. Terapia ipnotica del dolore cronico
  2. Terapia ipnotica dell’insonnia o di altri disturbi del sonno
  3. Gestione dell’ansia
  4. Focalizzazione sulle risorse per combattere la depressione

I passaggi potrebbero non seguire quest ordine perché ogni terapia va studiata ed adattata alle esigenze del paziente. I medici e gli psicologi che trattano questo tipo di problema sanno benissimo che ogni malata Fibromialgica ha una storia particolare.

Per avere più informazioni sull’ipnosi potete consultare il sito del nostro studio Modelli di Cambiamento

Se state cercate uno psicologo psicoterapeuta specialista in ipnosi nella cura della Fibromialgia e del dolore cronico potete compilare il modulo qui sotto:

Modulo di contatto

 

Verifica