Terapia della fobia sociale

fobia socialeQuali sono i sintomi della fobia sociale?

Le persone affette da fobia sociale provano una paura marcata e consistente in una o più situazioni in cui hanno a che fare con le altre persone, in particolar modo se queste non sono persone familiari.

Nella maggior parte dei casi questa paura è collegata al timore di essere giudicati o derisi dalle altre persone o di fare brutta figura.

fobia sociale sintomifobia sociale cure

 

 

 

 

 

 

Ne consegue che chi soffre di fobia sociale tende ad evitare tutte quelle situazioni in cui deve stare a contatto con gli altri (cene, uscite serali, aperitivi, ecc,,,) o in cui teme di essere giudicato (parlare in pubblico, argomentare esprimendo la propria opinione, ecc….), limitando moltissimo la propria vita sociale.

Un altro punto importante è che queste limitazioni vengono vissute con disagio e sofferenza dai pazienti con fobia sociale che vorrebero stare in tutte quelle situazioni ma non ci riescono.

Quali sono le cure per la fobia sociale?

Quando si cura la fobia sociale la prima cosa importante è creare un punto di “demarcazione”, allenando la persona a stare in alcune delle situazioni che teme. Solitamente si parte da quelle che creano meno ansia di modo che il paziente, da quel momento in avanti, possa iniziare a sperimentarsi e ad acquisire nuove risorse che gli saranno poi utili per affrontare le situazioni più ansiogene.

Una seconda parte fondamentale è lavorare sulla paura del giudizio e modificare a livello profondo idee e convinzioni che il paziente ha rispetto alla altre persone, rendendolo più sicuro e più efficace puntando su abilità sociali e comunicative, che in genere, già possiede ma che fatica a mettere in campo a causa dell’ansia.

In tutti questi passaggi l’ipnosi Ericksoniana risulta molto utile perché:

  1. Aiuta il paziente a trovare e generare le risorse interne utili allo scambio sociale.

  2. Permette di “aggiornare” situazioni del passato o situazioni tipiche in cui la persona ha provato ansia riducendo l’ansia stessa grazie alle tecniche di desensibilizzazione e facendo in modo che idee e convinzioni negative associate a quelle situazioni possano essere modificate in favore di pensieri più positivi ed efficaci, generati sulla base delle nuove risorse.

  3. Permette di lavorare a livello profondo sulla paura del giudizio e su tutte quelle idee e convinzioni negative che ne derivano modificandole.

Per saperne di più sulle tecniche ipnotiche potete consultare la pagina:

Ipnosi – Modelli di Cambiamento