Terapia dell’ansia generalizzata

Quali sono i sintomi fisici e psicologici dell’ansia generalizzata?

L’ansia generalizzata si caratterizza per una sensazione di ansia costante che dura per la maggior parte del tempo della giornata. I tipici sintomi fisici sono: irrequietezza, facile affaticabilità, tensione muscolare, tachicardia, difficoltà a dormire, respiro affannoso. A livello del pensiero si ha difficoltà di concentrazione.

Quali sono le cause dell’ansia generalizzata?

ansia_generalizzata

Come diceva Richard Bandler: “c’è sempre un motivo per avere paura”.

Infatti non avere un pò di paura non è normale. Il problema di chi soffre di ansia generalizzata è che si sente sempre in tensione, si tratta di una paura continua.

Quindi vediamo in sintesi quali sono le cause dell’ansia generalizzata:

  • Esistono diversi studi sperimentali (ad es.: Barlow, 2002) che dimostrano il ruolo fondamentale di fattori genetici ed ereditari nell’ansia, associati ad una certa vulnerabilità della persona.
  • Circostanze del momento: periodi di cambiamento possono portare alcune persone a sentirsi insicure ed impaurite, il corpo e la mente quindi sono in uno stato continuo di tensione
  • Altri studi (Craske, 2003) dimostrano un’influenza rilevante dell’identità di genere nei disturbi d’ansia. Secondo queste ricerche le donne hanno una maggiore predisposizione a sviluppare disturbi d’ansia rispetto agli uomini, a causa, si presume, di fattori ormonali.
  • Anche l’età avrebbe un ruolo fondamentale, associato sempre a particolari predisposizioni personali, nell’insorgenza di un disturbo d’ansia generalizzato. In particolare più si è giovani più l’ansia può manifestarsi in modo evidente.
  • L’ambiente (familiare, lavorativo, ecc…) forma il nostro carattere come dimostrato da diversi studi (Cloninger, 1994; Fruyt e collaboratori, 2000) quindi anche nell’ansia generalizzata influiscono, i modelli familiari di riferimento, le relazioni interpersonali, l’ambiente lavorativo e familiare che le persone vivono ogni giorno.
  • Anche le condizioni psicofisiche del momento possono essere importanti nel determinare uno stato ansioso. Un individuo forte ed in salute è meno vulnerabile rispetto ad una persona malata ed è questo il motivo per cui l’ansia è spesso collegata a patologie croniche come la sindrome dell’intestino irritabile ed i tumori.

Qual è la terapia per l’ansia generalizzata?

Lo psicologo psicoterapeuta che si trova davanti a casi di ansia deve eseguire una dignosi approfondita attraverso un colloquio e test adeguati, in modo da individuare quali possono essere le cause preminenti del problema, perché ogni essere umano è a sé e quindi le cause possono essere differenti per ognuno.

Nella terapia dell’ansia generalizzata, l’ipnosi Ericksoniana si pone come uno strumento rapido ed efficace perché attraverso la regressione ipnotica, le tecniche di svelamento, di affetto ponte e di attenuazione dell’affetto (vedi la pagina ipnosi sul nostro sito principale) si può andare a recuperare alcune situazioni del passato (ad es.: relazioni con familiari, amici, compagni di classe) collegate all’ansia che possono quindi essere rivissute con nuove risorse, aumentando il senso di sicurezza, di autostima e di autoefficacia del paziente rendendolo quindi più sicuro e meno ansioso: sono le esperienze infatti che cambiano le persone.

ansia generalizzata ipnosi

Vediamo quindi brevemente quali sono gli scopi del trattamento del disturbo d’ansia:

  1. Gestione dell’ansia: attraverso tecniche di terapia cognitivo comportamentale, autoipnosi e terapia farmacologica si aiuta il paziente ad affrontare i momenti d’ansia che si presentano durante il giorno.

  2. Rinforzo dell’autostima: in generale la persona con ansia generalizzata vive un disagio costante che la porta a senstirsi poco sicura di sé e poco efficace nell’affrontare le situazioni della vita. E’ possibile lavorare su questo tratto caratteriale attraverso le tecniche di ipnosi descritte sopra.

Altre informazione su ipnosi e disturbo d’ansia al seguente articolo:

L’ipnosi nella cura dei disturbi d’ansia

Puoi contattarci anche compilando questo modulo:


Questo campo serve come antispam