Terapia della fobia sociale

Quali sono in sintomi della fobia sociale?

Chi soffre di fobia sociale ha una paura marcata in varie situazioni vita in cui ha a che fare con le altre persone, specialmente se si tratta di sconosciuti.

Solitamente la paura è legata al timore di essere giudicati, derisi, o di fare brutte figurefobia-sociale. A differenza della timidezza, nella fobia sociale l’ansia è anticipatoria, si manifesta quindi ancor prima della situazione temuta (frequentare nuove persone, andare a una festa, parlare in pubblico, …).

I sintomi possono quindi essere: sensazione di inferiorità, abbassamento dell’autostima, ansia, timore di non comportarsi in modo adeguato, tendenza all’isolamento in certe circostanze sociali.

Chi soffre di questa difficoltà quindi tenderà ad evitare situzioni sociali che vorrebbe vivere, ma che evita per il disagio che prova.

Terapia per la fobia sociale?

Punto basilare del terapeuta è innanzitutto capire bene la storia della persona e del problema, attraverso uno o più colloqui diagnostici e la somministrazione di Test.

Secondo passo importante nella terapia è allenare la persona a stare in alcune situazioni che solitamente teme. Si parte dalle situazioni che creano meno ansia, così da poter piano piano costruire risorse utili per affrontare situazioni che creano più ansia e paura.terapia-fobia-sociale

Una terza parte è lavorare sulla paura del giudizio e modificare a livello profondo idee e convinzioni che il paziente ha rispetto alla altre persone, rendendolo più sicuro e più efficace , puntando su abilità sociali e comunicative, che in genere, già possiede ma che fatica a mettere in campo a causa dell’ansia.