Tutto quello che viene ricordato durante lo stato di trance e’ veritiero?

Durante l’ipnosi ciò che viene ricordato dal paziente è veritiero e coerente con il suo personale vissuto poiché la mente inconscia possiede la capacità di accedere spontaneamente e direttamente a tutte le informazioni che sono state immagazzinate nel corso degli anni. E’ stato dimostrato inoltre che in questo stato (alterato) modificato di coscienza non è possibile mentire, tuttavia è opportuno sottolineare che a volte gli avvenimenti e le esperienze riportate alla luce possono essere filtrate attraverso metafore e l’immaginazione poiché il linguaggio preferenziale della mente inconscia è proprio quello delle emozioni e dei sogni.  In alcuni casi,  possono essere frutto addirittura di cose sentite e viste in età infantile ma non vissute in prima persona, e proprio per questo è importante affidarsi a psicoterapeuti esperti in ipnosi, poiché possiedono gli strumenti adatti a convalidare e interpretare ciò che la persona recupera durante lo stato di trance.